Giorni addietro qualche buontempone da una pagina facebook denominata “Liberiamo Grumo Nevano” ha pensato bene di pubblicare e poi subito eliminare un video in cui si scherniva la nostra coalizione, alludendo alle ingerenze dei coordinatori firmatari del documento che ha portato alla nascita della nostra coalizione con a capo l’avv. Angelo Campanile. In una democrazia evoluta, coloro che hanno maturato tale esperienza da metterla a disposizione delle nuove generazioni promuovono la nascita e la crescita di nuovi movimenti politici.

Una becera e meschina propaganda finalizzata alla delegittimazione di una coalizione altrimenti inattaccabile, poiché fondata sui valori di un vero rinnovamento, vorrebbe fuorviare gli elettori dalla loro vera sostanza. Siamo certi che il 26 maggio gli elettori grumesi porranno fine al regno di questi feudatari che governano da oltre trent’anni questa città, da i signori che hanno occupato per lunghi anni i banchi dei consiglieri comunali e che, più di tutti, certamente più dei nostri candidati, sono stati artefici dell’attuale stato in cui versa la nostra città. Ci vuole una bella faccia tosta per definirsi nuovi.